Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

CORONAVIRUS: AVVISO AI CONNAZIONALI IN COSTA RICA

Data:

16/03/2020


CORONAVIRUS: AVVISO AI CONNAZIONALI IN COSTA RICA

 

Si raccomanda a tutti i connazionali presenti in Costa Rica di ridurre al minimo indispensabile le uscite dalle abitazioni, evitare i luoghi affollati, dotarsi di mascherine e guanti e liquidi disinfettanti, mantenere una distanza di sicurezza con gli interlocutori (almeno 1 metro in Italia), evitare contatti fisici (tipo strette di mano od abbracci) e di toccarsi la faccia e gli occhi, è necessario lavarsi frequentemente le mani ed il viso.

Si consiglia vivamente ai connazionali residenti di non effettuare viaggi di alcun tipo e di non recarsi all'estero a meno di ragioni gravissime ed inderogabili.

Per i turisti italiani presenti sul territorio si raccomanda vivamente di confermare tempestivamente le prenotazioni sui voli in rientro e di non allungare la loro presenza in Costa Rica con il rischio di rimanere bloccati nel paese. Si segnala infatti che anche se il Governo ha assicurato che i voli non sono stati sospesi, non si può escludere che le compagnie aeree possano decidere di sospendere i voli, molti dei quali peraltro al momento risultano già pieni.

Si ricorda da ultimo che queste Autorita' hanno annunciato che da mercoledi' 18 marzo potranno entrare nel paese unicamente i costaricensi e gli stranieri residenti. Si invitano pertanto tutti i connazionali non residenti in arrivo a cancellare con decorrenza immediata qualsiasi viaggio in Costa Rica.

Si invitano infine tutti i connazionali ad attenersi strettamente alle indicazioni di queste Autorità che vengono diffuse sui locali organi di informazione.


377