Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VOLO NEOS ORGANIZZATO DALLA FARNESINA IN STRETTO RACCORDO CON QUESTA AMBASCIATA

Data:

15/06/2020


VOLO NEOS ORGANIZZATO DALLA FARNESINA IN STRETTO RACCORDO CON QUESTA AMBASCIATA

Cari connazionali,

l'Ambasciata d'Italia a San José è lieta di annunciare che oltre 120 connazionali bloccati in Costa Rica si sono già prenotati sul volo Neos organizzato dalla Farnesina in stretto raccordo con questa Ambasciata che è rimasta in continuo contatto con loro.

Il volo San José - Panama - Milano organizzato dalla Farnesina mira a riportare in patria TUTTI gli italiani del Costa Rica bloccati qui da mesi.

A tal fine Informiamo che sul volo Neos del 16 giugno p.v. ci sono ancora numerosi posti liberi a loro disposizione per imbarcare TUTTI gli italiani bloccati in Costa Rica che vogliono rientrare. TUTTI i connazionali interessati sono pertanto invitati a comprare con la massima rapidità ed urgenza il loro biglietto direttamente sul sito della compagnia aerea o tramite agenzia di loro fiducia.

Informiamo che il primo volo Neos San José - Milano dello scorso 10 maggio, organizzato dalla Farnesina in stretto raccordo con questa Ambasciata, ha riportato in Italia ben 158 connazionali, 130 dei quali imbarcati in Costa Rica grazie al continuo, concreto, ininterrotto lavoro di questa Ambasciata.

Grazie all'impegno diretto delle istituzioni italiane - fatti concreti, non parole - saranno stati riportati in Patria con i due voli oltre 250 italiani bloccati in Costa Rica e sarà stata offerta dalla Farnesina a tutti gli italiani ancora bloccati in Costa Rica la possibilità reale di ritornare in Italia con un volo diretto.

Per questo motivo l'Ambasciata rivolge un appello pressante a chi fosse ancora interessato di non perdere l'occasione di imbarcarsi sul volo Neos del 16 giugno organizzato, ripetesi, dalla Farnesina in stretto raccordo con l'Ambasciata d'Italia a San José.

Si attira l'attenzione sul fatto che non è esclusa la proroga ulteriore della chiusura delle frontiere del Costa Rica oltre il 30 giugno p.v. con un impatto conseguente sui voli commerciali ed il rischio di rimanere bloccati per un ulteriore periodo.

L'auspicio è che tutti i connazionali interessati vogliano approfittare della opportunita del secondo volo della Neos che La Farnesina ha organizzato per riportarli a casa.

Questa Ambasciata, grazie all'impegno concreto del suo personale che ha operato continuativamente e senza risparmio (mantenendo tra l'altro sempre aperti gli Uffici consolari sin dall'inizio della pandemia a disposizione dei connazionali), che ringrazia vivamente, rimane concretamente al servizio dei nostri connazionali in Costa Rica e ribadisce l'auspicio che tutti gli italiani interessati si imbarchino sul volo Neos del 16 giugno p.v. sul quale - si ripete nuovamente -rimangono numerosi posti messi a loro disposizione dalla Farnesina per riportarli tutti in Italia. Fatti, non parole.


411