Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cerimonia solenne nella Residenza d’Italia per il conferimento dell’onorificenza di Cavaliere per tre italiani in Costa Rica.

WhatsApp Image 2024-02-05 at 09.23.51

Momento speciale alla residenza d’Italia a San Josè per tre italiani residenti in Costa Rica, che il 30 gennaio scorso hanno ricevuto l’onorificenza dell’Ordine della Stella d’Italia nel grado di Cavaliere o di Ufficiale.

I premiati sono stati il vulcanologo Marino Protti (Università Nazionale del Costa Rica), la storica e accademica Rita Bariatti (Universidad Autónoma de Centro América – UACA) e la signora Lorena Castro.

“La cerimonia di stasera testimonia il valore e la qualità della comunità italiana in Costa Rica”, ha commentato l’ambasciatore a San Jose’, Alberto Colella. “Tutti voi premiati stasera contribuite   -ciascuno nel proprio settore e ambito lavorativo- all’immagine dell’Italia all’estero e alla proiezione economica, sociale e commerciale del nostro Paese”, ha aggiunto.

Nelle motivazioni del conferimento delle onorificenze, della signora Castro – che ha lavorato per 44 anni all’Ambasciata italiana a San Josè – si ricorda che per le sue capacità e il suo tratto cortese e disponibile è divenuta nel tempo uno dei punti di riferimento per la comunità italiana in Costa Rica.

Della prof.ssa Bariatti si sottolinea che è la “storica” della presenza italiana in Costa Rica, e che ha condotto un prezioso lavoro per la promozione del ricordo e del ruolo dei tanti italiani emigrati in questo paese, dando spazio alla memoria di vicende e persone altrimenti dimenticate.

Di Marino Protti, scienziato di fama internazionale, sono stati menzionati i contributi eccezionali forniti nello studio dei fenomeni vulcanologici, gli studi sull’impatto sociale e comunitario delle scienze della Terra e dello spazio, la leadership scientifica e la promozione di molteplici talenti e di tante carriere scientifiche.