Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

PROF.SSA RITA BARIATTI-LUSETTI

BIOGRAFIA PROF.SSA RITA BARIATTI-LUSETTI

La Prof.ssa Rita Bariatti-Lusetti è nata a Milano nel 1941. Proviene da una famiglia piemontese numerosa, è infatti l’ultima di cinque fratelli. Si è diplomata al Civico Polo Scolastico Manzoni di Milano, dove studiò lingue. In realtà lei avrebbe preferito studiare scenografia del teatro a Brera, ma il padre la convinse a percorrere la carriera linguistica. Uno dei suoi fratelli studiava medicina alla Statale di Milano, ed aveva un amico dell’Università costaricense chiamato Jose Alberto Rimolo, ma con origini calabresi e tedesche. Il suo amico andò in Italia a studiare perché in Costa Rica all’epoca non vi era tale carriera universitaria. Jose e Rita si innamorarono, per poi sposarsi in Italia. Dopo il diploma Rita lavorò come traduttrice per una ditta farmaceutica. Nel 1963 si trasferirono in Costa Rica, sebbene il trasferimento definitivo avvenne nel 1966. Nel frattempo, il marito prese la specializzazione in Urologia sempre in Italia, per poi esercitare in Costa Rica, dato che riacquisì la cittadinanza italiana solo negli anni ’90 e possedere quest’ultima era un requisito per poter esercitare la professione di medico in Italia. Questo avvenne perché suo padre durante la Seconda Guerra Mondiale preferì scegliere la cittadinanza costaricense per il figlio.

La Prof.ssa Rita Bariatti si è dedicata e si dedica tutt’ora molto alla sua famiglia, in particolare al marito, alle figlie e oggi anche ai nipoti. Oltre a questo ha lavorato come traduttrice e ha dato anche delle lezioni private di italiano.

Tuttavia arrivata in Costa Rica negli anni ’60, oltre ai problemi dell’adattarsi ad una nuova cultura ed una nuova città, lei sentiva un “vuoto” dentro di sé. Riesce così ad entrare nella carriera di Storia dell’Università Nazionale della Costa Rica, in particolare nel ramo delle scienze sociali. Dopo la laurea nel 1980, si è specializzata con una tesi sulla storia dell’immigrazione italiana in Costa Rica nel 1987. Questi studi l’hanno aiutata a capire meglio la realtà dell’America Latina. Inizia poi la sua carriera da insegnante, lavora all’Università dove era stata studentessa e vi resta fino al 1997. Insegna moltissimi corsi diversi, ad esempio storia universale, storia dell’arte e storia contemporanea. Nel 1997 inizia a lavorare per la Universidad Autonoma de Centro America (UACA) e termina la sua carriera da professoressa nel 2004. All’inizio lavorò anche all’Istituto Dante Alighieri per due anni. Nel 2009 riceve l’onoreficienza come cavaliere della Repubblica. Ha scritto diversi libri ed articoli scientifici, tra cui “Italianos en Costa Rica. 1502-1952. De Cristóbal Colón a San Vito de Java” del 2001 e “Italianos en América Central. De Cristóbal Colón a la Segunda Posguerra” del 2011.

La Prof.ssa Bariatti ha avuto anche molte esperienze nell’associazionismo italiano in Costa Rica, è stata membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Culturale Dante Alighieri di San José dal 1985 al 1988, membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana di Mutuo Soccorso dal 1990 al 1992, Consigliere del COMITES dal 2004 al 2008 e membro del Consiglio Direttivo di Casa d’Italia dal 2002 al 2015.

Oggi la Prof.ssa Rita Bariatti continua ad essere molto attiva, si dedica alla sua famiglia, pratica Yoga, continua con le sue traduzioni e i suoi studi. Ha lasciato una preziosa eredità a tutti i suoi studenti e studentesse, alcuni di loro sono diventati degli storici proprio come lei, e mantiene i contatti con alcuni di loro.

Per saperne di più sulla storia degli italiani in Costa Rica, oltre a leggere i libri della Prof.ssa Bariatti, si segnala la pubblicazione dell’e-book sul sito dell’ambasciata al link: https://ambsanjose.esteri.it/ambasciata_sanjose/it/i_rapporti_bilaterali/studi-ricerche/professoressa-rita-bariatti-le_0.html

rita bariatti